Senza categoria

……QUESITI RICORRENTI…..


Cari Amici,quotidianamente mi vengono richiesti consigli e pareri su strategie o modus operandi per incontrare le richieste del pubblico o per favorirne l’affluenza…La risposta non e’ facile ovviamente,perche’ ogni negozio fa’ storia a se’ ,ma il mio contributo e’ il frutto di studio ed osservazione su quei negozi che nonostante la Crisi attuale riescono ad avere un buon andamento.

Primo punto che ritengo importante,e’ la disposizione della merce. Vanno create aree a tema e ben distinte,per non creare confusione o senso di disordine,e va’ individuata e sfruttata magari per l’articolo o campagna del momento un’area dove normalmente la clientela sosta in attesa di essere servita.Questa zona “fa’ vendere” ed e’ li’ che bisogna esporre gli articoli Nuovi o quelli che devono essere “spinti”

Le Vetrine. Queste da sempre rappresentano il vostro biglietto da visita !!! Il valore della vetrina e’ per tutti voi indiscutibile.Si tratta di un’operazione cruciale al traino delle vendite. Vanno studiate,create ed allestite con cura.Non c’e’ bisogno di mettere per forza articoli costosi o complementi costosi di decoro,bensi e’ solo necessario avere un po’ di creativita’ e personalizzarla con il tema del periodo. Vetrine che espongono un po’ di tutto,non portano abbastanza attenzione o curiosita’ ad entrare in negozio….

Una volta entrati ???

La cura nel servire ovviamente rappresenta un elemento imprescindibile ,( pensate solamente a tutte quelle volte e penso che vi sia capitato spesso….di essere accolti con sufficienza e al disagio che vi ha procurato…) ma un servizio differenziante rispetto ad altri punti vendita,possono rappresentare la svolta……

Oramai i Grandi Magazzini e catene vendono gli stessi articoli, e fare “battaglia” sul prezzo non porta grandi risultati,se non una diminuita marginalita’ e l’amarezza che ci sara’ sempre in giro un volantino a prezzo piu’ basso, quindi e’ necessario offrire servizi che loro non possono offrire !!

Cosa?? Per esempio aprire la mattina presto per servire chi deve entrare a scuola,o chi deve andare in ufficio o in Azienda, offrire il servizio di stampa Email o documenti su chiavetta.Il servizio di fotocopie e fax e rilegatura inoltre fanno da sempre entrare clienti in negozio…

Che dire poi, del classico signore anziano che entra e chiede un biglietto auguri o che deve fare un regalo e non sa’ da che parte farsi….questo il supermercato non lo fa’!

Offrire un servizio sempre piu’ personalizzato,rende il vostro negozio,sicuramente un punto di riferimento.

E’ chiaro che i tempi sono cambiati e che la cartoleria di quartiere se prima era il riferimento principale per gli acquisti,ora le nuove generazioni,comprano in modo diverso,si informano,cercano e spesso vanno in cartoleria se diversamente non hanno trovato cio’ che cercavano..Quindi rispetto ad anni passati,si creano meno legami stretti con le famiglie.

Io credo ancora che il rapporto diretto con le persone ed il passaparola rappresentano ancora un’arma efficace,senza disdegnare pero’ i Social Media,Blog e siti Internet,che danno ovviamente maggior visibilita’.

Concludo dicendo che i Clienti,entrano piu’ spesso nei negozi che conoscono bene e che sono in grado di proporre un’offerta completa e di qualita’….;)

Buon lavoro a tutti !!!!

Senza categoria

…Come allestire le vetrine di Natale..


In questi giorni,e’ la domanda ricorrente…..” Come faccio la vetrina di Natale?? ”

Questa guida puo’ essere utile !

Un primo punto da considerare è la scelta dei colori potrete scegliere addobbi che siano nelle tinte classiche del natale verde, rosso e bianco ma osare anche degli accostamenti con l’oro, con l’argento, con il rame oppure prendendo di riferimento il colore più in voga nel periodo. volta decisi i colori su cui allestire la vetrina andremo a ricercare dell’oggettistica natalizia che sia in armonia con i colori che s’intendono utilizzare. Una raccomandazione importante è quella di cercare di non mescolare troppi colori e di non accedere nell’uso degli addobbi. 

L’oggettistica natalizia è varia palline e campanelle smaltati, festoni, luci colorate, addobbi in feltro, pupazzetti di babbo natale di varie misure, alberi di varie dimensioni, neve spray. di utilizzare la merce in maniera plastica a seconda della tipologia del vostro negozio.Ad esempio dovete allestire la vetrina di unnegozio di alimentari o vi occupate di ristorazione, dovete allestire la vetrina di un bar o di una pasticceria?Decorate un albero con i vostri prodotti natalizi (cioccolatini, mini panettoni, bottiglie di spumante, biscotti), o posizionateli in maniera tale da ottenere la sagoma di un pino e addobbatelo con i decori di cui abbiamo parlato prima.Dovete allestire una vetrina con prodotti di vestiario? Allestite in manichini con dei capi di vestiario che richiamino i colori natalizi e impreziosite il lavoro con dei decori..  decorare la vetrina di un agenzia o di un ufficio in questo caso puntate a pochi elementi che richiamino le feste natalizie potete anche sbizzarrirvi nella creazione di una fine decorazione sul vetro in tema natalizio della vostra vetrina. Esistono in commercio delle vernici apposite che una volte passate le feste possono essere rimosse facilmente, per fare i disegni se siete esperti potete lanciarvi in un disegno a mano libera mentre per i meno bravi potrete usare dei comodi stencil che vi agevoleranno il lavoro di decorazione. dimenticatevi di utilizzare anche materiali più semplici e più economici lasciate spazio alla fantasia e divertitevi a decorare la vostra vetrina con materiali presenti in una natura pigne, rametti secchi d’albero, pietre decorate con qualche passata di vernice spray dorata. Non tralasciate anche particolari d’effetto come realizzare delle palline di Natale trasparenti con dentro gli oggetti delle vostre vendite.

vetrina

vetrina 2

ORA TOCCA A VOI !!!! SE TROVATE IMMAGINI MIGLIORI,CONDIVIDETELE !!!