Senza categoria

…ULTIMI 10 GIORNI….E SI RIPARTE!!


Salve a tutti !!! E’ un po’ di tempo che non scrivo…ed e’ ora di fare qualche riflessione…;)

Tra’ 10 giorni riprendono le attivita’ scolastiche, e come d’incanto le cartolerie si ripopolano di vecchi e nuovi Clienti in fila per acquistare e ritirare i testi scolastici.

Anche quest’anno nella annosa speranza di “accapparrarsi” i clienti, il libro e’ diventata “merce di scambio” che ha visto il margine di profitto azzerarsi quasi del tutto…

Purtroppo le strategie,messe in atto dalla GDO hanno creato dei precedenti,difficilmente eguagliabili,dal canale tradizionale e per giunta anche le grandi catene WEB tipo Amazon e similari…stanno conquistando fette importanti del mercato..

Capire come muoversi non e’ facile,sia per voi che per il consumatore finale,che si divide tra quello che cerca il risparmio a tutti i costi,e quello che non si fida e sceglie la Cartoleria per ovvi motivi.

Quest’ultimi si sono trovati a scegliere con grande indecisione il da frasi….C’e’ chi promuove uno sconto in merce tramite buono acquisto,chi offre la copertinatura gratuita e chi da quest’anno,offre dei buoni spesa del Conad…

Capire quale sia’ la strategia migliore e’ molto difficile,ma io penso che proprio da questa scelta iniziale,si “attrarranno” tipologie di clienti diversi…

Quindi dovete decidere che tipo di cliente volete…

Pensare di accogliere tutti e’ impossibile, ed il cliente che cerca lo sconto massimo,sicuramente non lo vedrete all’interno dei vostri negozi,ora..se non a fine campagna quando “disperato” inventando scuse assurde,cerchera’ di prenotare quei testi scolastici che la GDO non gli ha consegnato…

Il mio pensiero e’ che il processo di fidelizzazione dei clienti,debba partire molto prima e che la campagna libri deve rappresentare un tappa sì importante,ma che deve portare un cliente gia’”educato ” in precedenza con un programma di promozioni e comunicazioni che lo hanno accompagnato durante tutto l’anno.

Il Cartolaio deve rappresentare per lui,una soluzione per tutte le occasioni che lo competono, e solo cosi’,che saranno disposti magari a lasciare qualche euro sul piatto a fronte di un servizio impeccabile!

La quantita’ purtroppo non va’ d’accordo con la qualita’…

Il cliente “infedele” non porta vantaggi e spesso invece causa disagi e problemi….

Al cliente “educato” ( ovvero quello che vi segue tutto l’anno) invece bisogna riservargli le maggiori attenzioni e va’ascoltato quando manifesta esigenze o richieste.

L’obbiettivo e’ SOLO quello !!! La fidelizzazione porta fatturato!!

Un cliente soddisfato dispensa recensioni positive ai suoi conoscenti,e questo rappresenta per noi una leva importantissima per acquisire nuovi clienti..

Cercare di imitare la GDO,portera’ solo clienti “infedeli” e fara’ crollare il profitto!!

Questo per quanto riguarda la campagna “libri”.

E la cancelleria??

Qui’ in parte si richiamano i demoni di prima…GDO che vende zaini ,astucci e diari a prezzo civetta ed un mare di volantini che alla fine creano sul consumatore finale “infedele” confusione e la spasmodica caccia al prezzo piu’ basso…

Voi,invece,attraverso i vostri volantini ed una scelta accurata delle Marche presenti in negozio potete comunque raccogliere una fetta importante del mercato,sopratutto per quello che riguarda la cancelleria visto la vastita’ della materia…

Se il vostro cliente “fedele” trova anche da voi un buon volantino con prodotti di marca e si avvale dei vostri consigli,uscira’ soddisfatto dal vostro negozio e non pensera’ affatto a quanto forse si sarebbe risparmiato girovagando nei vari supermercati…

Una lista completa e chiusa al primo colpo,rappresenta un vantaggio per entrambi !!

Quindi mi raccomando..Prestate massima attenzione a fine giornata nel ripristinare le scorte e non fatevi trovare impreparati…

Questo e’ un momento molto delicato ed oltre a rappresentare la campagna piu’ importante dell’anno,rappresenta senza dubbio un canalizzatore di clienti “fedeli” e nuovi che lo diventeranno…

Bene…ora tutti al lavoro!!!

Ci vediamo presto…;)