Senza categoria

La Crisi


Oggi voglio esprimere il mio pensiero su questo stato..La Crisi.

Quando penso alla parola “crisi” penso che essa possa essere di tipo morale,sociale,economica e politica.

Essa mediamente e storicamente e’ di durata medio/lunga.

Il prolungarsi di tale stato,puo’ portare le persone a ragionare solo e di piu’ in questo contesto.

In un periodo di tranquillita’ e stabilita’ economico/finanziaria e sociale,siamo piu’ portati a ragionamenti propositivi e positivi e sopratutto ad essere intraprendenti.

Al contrario quando sentiamo la morsa della crisi,la negativita’,limita il nostro modus operandi e porta taluni ad avere crisi d’identita’.

La crisi preclude al cambiamento e non essendo per natura,l’uomo predisposto ad esercitarlo, rischia di subirla passivamente e cio’ comporta traumi e spavento.

Sentire ogni giorno persone con il potere..che la crisi e’ al termine e che il Mercato e’ in ripresa,e’ un mero “specchietto delle allodole”…

la Crisi,purtroppo non sta’ finendo…e’ il mercato che anni or sono era “drogato ” e “gonfiato” e dopo tale Boom si e’ piombati nel periodo di “normalita”..che per noi e’ diventata…Crisi…

La Crisi oramai e’ divenuta uno stato mentale che ci hanno voluto mettere nel cervello per terrorizzarci e lasciarci in una sorta di paura ed indecisione,per allontanarci dai problemi veri,quali in primis,lo sperpero di dei nostri soldi,perpetrato  dai nostri Politici che ci stanno portanto al fallimento..

Tante Imprese,professionisti e dipendenti,hanno dovuto chiudere e subire il dramma di non avere alcuna forma di  sostentamento.

Dopo il 2008 la Crisi Bancaria, ha tagliato i finanziamenti,e molte Banche hanno chiesto alle Aziende di rientrare dai loro fidi…

Il problema,e’ che eravamo gia’ in crisi primi di tale data e non lo sapevamo..

Tutto era costruito per invogliarci a spendere ed acquistare tutto cio’ che in realta’ non potevamo permetterci….Casa,auto,elettronica,ecc ecc..

Quindi si aprivamo finanziamenti per ogni cosa senza pensare alle conseguenze future..

Molti poi da dipendenti, si sono lanciati nel mondo dell’Imprenditoria senza aver alcuna base su come gestire un’impresa,aprendo qualsiasi tipo di attivita’ senza avere alcun business plan.

Di conseguenza molti di essi sono stati costretti a chiudere..

La Crisi pero’ per taluni ha portato dei “vantaggi”…

Quali ?

Hanno intrapreso uno stato di cambiamento,si sono adeguati,aggiornati e studiato cio’ che il mercato in evoluzione ha portato.

L’ammorbamento ha portato la maggior parte degli individui sullo stesso piano economico e sociale,ma sopratutto MORALE !!

Pertanto le “mosche bianche” che si sono rimesse in gioco,ed hanno intrapreso la strada del cambiamento ed evoluzione,hanno trovato una via piu’ facile per primeggiare e rivalersi.

Chi si e’ tolto dalla paura ed ha iniziato a ragionare con la propria testa,si e’ tolto le catene dei “burattinai” che avevano grandi interessi nel mantenerci in quello stato.

Quindi il mio consiglio,e’ quello di uscire dal “loop mentale” che ci inculcano quotidianamente i Mass Media ed iniziare a pensare con il proprio cervello !!

Iniziamo ad agire e pensare in modo diverso,perche’ sembra scontato, ma se non si cambia mai idea, non si continua ad imparare e a studiare,non possiamo sperare che la situazione muti al meglio !

Il mio incoraggiamento ed il modus operandi e’ volto a questo..

Cambiamo il modo di pensare,facciamoci conoscere,diventiamo “attraenti”,promoviamoci,agiamo con maggior efficacia,per ottenere  risultati migliori e con minor spreco,focalizziamoci sul nostri obbiettivi,eseguendo correzioni e cambiamenti se necessario !!!

….E NE VEDREMO DELLE BELLE….;))

Un abbraccio..