Coronavirus…tutti fermi ??…no…!!


Ciao ! Il Tema purtroppo è e rimane scottante…La situazione dal mio ultimo articolo, è precipitata e gran parte delle attività sono state costrette a chiudere.

Ora con l’ultimo decreto, si prolunga la serrata.

Superfluo ribadire che per la nostra Filiera è un disastro economico, e non voglio entrare in polemica circa le decisioni prese e  quello che ha portato tutto ciò..

Volevo solamente rimarcare il fatto, che la nostra Categoria non è salvaguardata dalla Concorrenza sleale che perdura, nonostante l’emergenza in corso.

Ho potuto però constatare che nel mio supermercato, il reparto Cartoleria/cancelleria era transennato e quindi ne era impedito l’acquisto.

Ritengo questo provvedimento giusto e coerente con la decisione presa dal Governo di NON inserire la nostra lista merceologica come di PRIMARIA NECESSITÅ e quindi di equiparare i 2 Canali distributivi….ma ahimè si sono “scordati” del 3° canale..

Ebbene sì…il Mercato ON LINE !!

Questo Canale, già forte di suo e spina nel fianco per i canali tradizionali, gode tuttora dell’immunità più assoluta….NESSUNO li ferma e come conseguenza, i lavoratori, i corrieri, continuano a lavorare nonostante i pericoli tanto decantati..

Vi sembra giusto??? La salvaguardia e tutela per loro non esiste??

Perchè il Mercato on line che tra l’altro gode tuttora del Privilegio di avere una tassazione irrisoria, può liberamente continuare ad esercitare, causando ulteriori danni alla Filiera??

Ho letto da qualche parte che Amazon si sarebbe “censurata” ed eserciterebbe solo per beni di prima necessità…

Bene….ho provato a ricercare e simulare un’ordine di cancelleria su Amazon ed il risultato è stato: Domani riceverai il tutto !!!

Quindi?? Possibile che nessuno pensi che per concludere questa vendita, si mettano in opera Persone che escono di casa e che di conseguenza sono in pericolo???

Sono loro, esseri umani di serie B ??

Oppure si continua a favorire questi Canali…???

Perchè ??

In un momento del genere vorrei vedere almeno per una volta, che tutti venissero trattati con i medesimi criteri evitando discriminazioni e favoritismi.

Il danno economico/sociale che sta portando questa Emergenza è incalcolabile, ed alla data attuale non ci è dato sapere ancora, quando e come riusciremo a ripartire..

Se la domanda continuerà a venire soddisfatta dal Mercato on line, la vedo dura una volta ripartiti, rimpinguare le vuote casse..

Ci ha pensato qualcuno? Non credo…

Soluzione??

La solita…ARRANGIARCI !!!

Dobbiamo trovare soluzioni ora, per il fermo obbligato e pensare poi a come sopravvivere per la ripresa…

Vedremo…intanto cerchiamo di dare voce all’ingiustizia che continua a rendere IMMUNI i Canali Distributivi ON LINE, e mantenere i contatti con i nostri Clienti tramite i Social.

Ripartiremo prima o poi, ammaccati, preoccupati e quant’altro…e troveremo le soluzioni da soli come abbiamo sempre dovuto fare, nella speranza che poi, i nostri Clienti ci rendano merito e ci preferiscano rispetto ad altri Canali..

Rimaniamo compatti e lucidi…diamo priorità alle Persone….e se lo Stato non prenderà i giusti provvedimenti, per dare sollievo alle nostre casse vuote…visto che stiamo vivendo un’Economia di Guerra…le tasse penso, le prenderanno a data da destinarsi!!!

…intanto le nostre Categorie sono in SILENZIO STAMPA…vedremo poi cosa escogiteranno…mah…

Concludo, con un abbraccio virtuale a Tutti, nella speranza di rivedere al più presto i miei Cartolai che mi mancano assai…

A presto….Grazie!

Claudio Piovaccari

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...