I risultati non sono soddisfacenti ? Cambia marcia..


Una volta bastava aprire un negozio in città o paese, esporre la merce in vetrina e la gente entrava e comprava.

I ricavi erano buoni, le spese contenute e i clienti non mancavano quasi mai.

Questo però succedeva tanto tempo fa…

Oggi, la realtà è cambiata. La concorrenza è aumentata a dismisura, la crisi e la pandemia stanno “picchiando duro” e si pensa erroneamente..che l’unica strada per salvare le piccole attività su strada, sia quella di intraprendere la guerra dei prezzi nei confronti della concorrenza.

L’unico risultato certo però, sarà quello di non avere vincenti ma solo l’impoverimento dei profitti.

Quello che conta veramente e non mi stancherò MAI di ribadirlo, è l’esperienza che ogni cliente vive acquistando e utilizzando un prodotto o servizio.

Non c’entra solo la crisi, la concorrenza on line, o il fatto che si sia aperti da tanto tempo o da una settimana e non contano neppure solamente la qualità o il prezzo.

Oggi più che mai, l’impatto emozionale è l’ingrediente più importante.

È necessario puntare sull’eccezionalità dell’esperienza di acquisto. 

Il prodotto/servizio deve essere promosso da strategie pre e post vendita che possano rendere l’esperienza di acquisto, un’esperienza unica.

Per vincere la concorrenza devi differenziarti. Non puoi essere percepito come il generico negozio di quartiere . 

Se vuoi avere successo, il primo passo è che devi trovare la tua unicità.

Significa che devi specializzarti per categorie di prodotto/servizio o per target di clientela, oppure offrire quegli stessi prodotti con differenti packaging o modi d’interpretazioni, oppure differenziarti per la provenienza dei prodotti. Differenziarti potrebbe voler dire anche miscelare interessi o passioni differenti.

L’obbiettivo principale dovrebbe essere quello di creare il tuo “Marchio di Fabbrica“.

Quando un Consumatore vuole comprare un qualsivoglia prodotto, immagina mentalmente una lista di possibilità, tra cui i negozi ai quali potersi rivolgere. 

Se il tuo negozio si posiziona al primo posto di questa lista, allora hai vinto !!

Questo potrà avvenire solo quando il tuo negozio verrà percepito come unico e differente, della concorrenza.

Rispolvererò ora un pò di consigli già redatti in articoli pubblicati in precedenza:

Parti dal presupposto di non sottovalutare il valore della comunicazione e la cura dell’immagine.

Sempre più spesso i clienti acquistano un prodotto non tanto per il suo reale valore, ma soprattutto per quello percepito. 

Il tuo compito quindi sarà quello di elevare proprio quel valore. Come?

Promovendo un’ottima comunicazione sia del punto vendita che dei prodotti, curando l’immagine  sul web, sui social network e su ogni campagna pubblicitaria che metti in opera per la tua promozione.

Superfluo ribadire che l’ambientazione, le luci nel punto vendita, la disposizione dei prodotti risultino poi essere il tuo miglior biglietto da visita..

Ricorda che devi conquistare soprattutto il lato emotivo del tuo cliente !

I clienti anche quelli di passaggio, potrebbero diventare tutti clienti importanti e fidelizzati.

È risaputo che è più difficile conquistare un nuovo cliente che vendere ad una persona che ha già comprato da te.

Individua una strategia  che tenga conto di questo aspetto, mettila in pratica quotidianamente e misura i risultati di ogni azione, migliorandola continuamente.

Un piano di marketing molto efficace si basa principalmente su 3 criteri fondamentali:

  • Pubblicizza il tuo negozio per attirare i clienti.
  • Una volta venduto cerca di agganciarli, chiedendo una e-mail, un numero di telefono .
  • Ricontattali poi per incentivarli a tornare creando offerte o promozioni a loro dedicate. Questo consoliderà la relazione.

La vetrina invece rappresenta un’ottima attrattiva per i potenziali clienti. Per farli entrare in negozio, devi allestire una vetrina accattivante che colpisca  al primo colpo d’occhio.

Un’efficace metodo è quello di ricreare ambientazioni che permettano al cliente di fantasticare con la mente, immaginarsi con il tuo prodotto e il beneficio o risultato che gli potrebbe portare.

Punta su pochi articoli messi bene in vista, allestendo una bella scenografia.

La creatività e l’originalità dei materiali utilizzati devono essere pensati con cura e non affidati al caso.

Una vetrina affollata e piena di prodotti non attira e non permette a nulla di risaltare.

Inoltre non limitarti ad allestirla bene solo per le occasioni particolari, ma variala e curala più spesso. Chi vorrebbe comprare, non vuole vedere sempre la stessa vetrina…

La pubblicità poi è sempre indispensabile, ma deve essere pubblicità mirata ad uno specifico target di clienti. Così facendo ti aiuterà a rendere molto più redditizio ed efficace  il tuo investimento pubblicitario. 

Devi suddividere i tuoi prodotti in gruppi adatti a specifiche persone, che soddisfano determinati interessi o esigenze e rivolgiti poi in quel caso, solamente a quelle persone con quelle passioni o necessità.

Se vuoi poi farti pubblicità a livello locale, utilizza Facebook o Instagram con gli annunci sponsorizzati.

Penso rappresentino gli strumenti più efficaci e relativamente meno costosi.

Crea la tua pagina aziendale, scegli l’immagine giusta, il pubblico e l’area da coprire con il tuo prodotto o servizio, iniziando con una piccola cifra, pochi euro, e analizza poi i risultati.

Alla luce di questi, riformula e ribilancia tutti gli elementi durante la campagna pubblicitaria e nelle successive, arriverai a scoprire la formula migliore ed efficiente in cui la tua visibilità sarà massima al minimo costo.

Raccogli il contatto e-mail o numero di cellulare del tuo cliente. Serviranno per poterlo raggiungere in qualunque momento, senza aspettare che lui  torni nuovamente in negozio.

Potrai informarlo circa le promozioni, eventi o novità pervenute in tempo reale e approfondimenti correlate all’attività che svolgi o ai prodotti che vendi. 

I contatti e-mail o numeri di telefono sono però dati sensibili che vanno richiesti con abilità e trattati come “merce di scambio”. 

Chiarisco: per chiedere la mail devi regalare qualcosa in cambio, come uno sconto speciale, un piccolo regalino o una tessera fidelity per i nuovi clienti. 

Per concludere, se gli spazi te lo consentono, organizza eventi in negozio. Rappresentano uno dei modi più efficaci per attirare clienti, per fidelizzare quelli già esistenti ed è pure un’occasione per far conoscere i propri prodotti.

È impegnativo lo riconosco, in pochi si cimentano..ma proprio per tale motivo l’organizzare eventi offrirà al tuo negozio un tocco di unicità, che infonderà nei tuoi clienti o potenziali tali, la percezione di creare con loro un forte legame, un’appartenenza quasi alla stregua di un Social Network.  

Consiglio finale??

Intraprendenza e Costanza= Buoni Risultati !!!

Ciao !!!!

Claudio Piovaccari

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...